U2 tradiscono Apple per Rim

di |
logomacitynet696wide

Gli U2 sono spesso stati accostati ad Apple e con Apple hanno lavorato per la promozione di iniziative e prodotti. Ma con il nuovo tour la bandi di Dublino tradisce la Mela per uno sponsor che combatte proprio con Cupertino sul mercato degli smartphones: Rim.

Gli U2 sono spesso associati al mondo Mac. Merito di alcune iniziative commerciali che risalgono a diverso tempo fa in ambito musicale, come il lancio di un iPod “U2 edition”, la presentazione dell’iPod video, gli spot per iTunes. Si era addirittura parlato di una sponsorizzazione per uno dei grandi tour che ciclicamente la band irlandese tiene per la gioia dei suoi fans. Alla fine la sponsorizzazione “tecnologica” arriva, ma la partnership non è con Apple, ma con uno dei suoi avversari più agguerriti, Rim.

La pubblicità  del Blackberry, prodotto di punta di Rim e principale avversario di iPhone, dominerà  il futuristico palco a 360 gradi (segno distintivo della tournee tanto da assegnare il nome all’evento: “U2 360°“) creazione di Mark Fisher, architetto “storico” delle strutture spesso grandiose dei concerti degli U2. Il patto tra la società  canadese e il gruppo di cui è leader Bono sarebbe frutto di una “condivisione di prospettive”.

Da notare che gli U2 (a Milano il 7 luglio) con la sponsorizzazione voltano non solo le spalle ad Apple, ma anche a Palm, fatto ancora più notevole visti gli stretti rapporti che esistono tra Elevation Partners, principale socio privato dei produttori del Palm Pre, e Bono. La voce degli U2 è uno dei fondatori della società  di invstimenti che controlla il 39% di Palm assieme a Roger McNamee, John Riccitiello e Fred Anderson, quest’ultimo ex Cfo di Apple e ora uno dei membri del consiglio di amministratore della realtà  di Sunnyvale.