UE: una legge per toner più riciclabili

di |
logomacitynet696wide

Una nuova disposizione di legge della Unione Europea impone per legge la riclabilità  delle cartucce toner. Via i chip e le tecnologie proprietarie dalle cartucce per stampanti e fotocopiatrici, giù i costi per il loro riempimento.

Il futuro delle cartucce toner per stampanti e fotocopiatrici sarà  fatto di prodotti meno inquinanti ma anche più economici. Questo il fine di una nuova disposizione di legge votata dal parlamento europeo e che potrebbe costare alle società  che operano nel campo della stampa diversi milioni di euro di investimento per adeguarsi ad essa.

Uno degli elementi più interessanti (per i consumatori) e controversi (per i prottori) della legge è la necessità  di produrre cartucce prive di tecnologie che le rendano non riciclabili.

In questo modo, di fatto, si aprirebbe in maniera permanete e definitiva il mercato del riciclaggio delle cartucce senza che nessuna società  possa in qualche modo usare qualche ‘€œtrucco’€ per imporre l’€™acquisto di nuovi toner.

Il problema è emerso quando nei mesi scorsi alcuni produttori hanno cominciato ad aggiungere chip in grado di impedire il riutilizzo di cartucce esaurite e riciclate, imponendo di fatto il loro rinvio alla casa madre e tagliando fuori i numerosi operatori indipendenti.

Nel momento in cui la norma diverrà  effettiva tutti i produttori saranno quindi obbligati a far sì che i loro toner commercializzati in Europa possano essere facilmente riciclati da chiunque desideri farlo.