USA: per comprare iPad solo carte di credito

di |
logomacitynet696wide

Acquistare iPad comporta dei limiti: dopo il numero massimo di 2 iPad acquistabili da ogni cliente, ora Apple richiede esclusivamente il pagamento con carta di credito. Il pagamento in contanti non è accettato dalla Mela per comprare iPad, forse per ridurre il rischio di acquisti multipli non tracciabili e l’esportazione.

Chi ha intenzione di acquistare iPad deve esclusivamente pagare mediante carta di credito. E’ questa una nuova limitazione introdotta da Apple nelle ultime ore che si va ad aggiungere al limite di 2 soli iPad acquistabili per singolo cliente, anche se questo rappresenta una società di grandi dimensioni. Vale la pena notare che mentre il limite di acquisto di soli 2 iPad è in vigore fin dall’apertura delle prenotazioni in USA, il giorno del lancio 3 aprile negli Apple Store era possibile acquistare senza problemi con pagamento in contanti.

Alcuni dipendenti dei negozi Apple Store statunitensi hanno dichiarato ad alcuni clienti che il divieto di pagamento in contanti è stato introdotto da Apple per bloccare il commercio in grigio attuato da coloro che acquistano grandi quantità di iPad in USA per poi rivenderli nei mercati di importazione all’estero a prezzi più elevati, questo nonostante il limite di acquisto di 2 unità. Fino a questo momento però Apple non ha rilasciato alcuna dichiarazione ufficiale così il rifiuto del pagamento in contanti risulta ancora piuttosto misterioso.

La vicenda è emersa dal rifiuto opposto a Diane Cambell, che aveva deciso di acquistare un iPad pagando in contanti. La donna, disabile e in non buone condizioni economiche, non può avere una carta di credito e per questo, allo stato attuale delle cose, non è neppure in grado di comprare un iPad. «Pensavo di poter avere finalmente il mio primo computer – ha detto Diane alla rete locale di San Francisco KGO-TV – ma mi è stato detto che non potevo comprarlo se non con carta di credito». La vicenda sta suscitando qualche clamore nei media d’oltre oceano e sui siti statunitensi che stigmatizzano la rigidità di Cupertino a fronte di una situazione che avrebbe consigliato di assumere un atteggiamento più conciliante e comprensivo.

Al di là della vicenda, piuttosto deprecabile, che coinvolge la Diane Campbell, il dettaglio va tenuto presente per chi ha in programma un viaggio di lavoro o di vacanza negli USA: per acquistare iPad Oltre Oceano occorre per forza di cose una carta di credito.