USB 2 sui nostri Mac

di |
logomacitynet696wide

Non sapendo se Apple supporterà o meno USB 2, Orange Micro intanto pensa a mettere in commercio una scheda PCI con le nuove interfacce.

L’ipotesi era già  stata avanzata, ora è una piacevole realtà . Se non sappiamo nulla circa le decisioni di Apple sull’aderire o meno allo standard USB 2 sulle prossime macchine, per il momento sono i produttori terze parti a risolvere il problema. Ad avere il primato stavolta è Orange Micro, che annuncia una scheda PCI USB 2 compatibile con Mac e PC.
Le prestazioni ottenibili sono quelle standard di USB2: fino a 480 Mbps e 127 periferiche contemporanee. Con tali prestazioni avremmo una porta USB con velocità  del tutto analoghe all’attuale implementazione di FireWire, che al momento supporta velocità  fino a 400 Mbps, mentre, con le prossime schede logiche, FireWire dovrebbe tornare ad avere un netto vantaggio su USB, portanto la capacità  delle porte fino agli 800 Mbps.
Oltre alla scheda PCI, Orange commercializzerà  anche una PC Card, disponibile da Marzo, che permetterà  a tutti i possessori di portatili di usufruire di tali interfacce, purchè si disponga di un PowerBook G3: date le prestazioni, la tecnologia Card Bus sarà  indispensabile.
Difficile dire se USB 2 incontrerà  il favore dei produttori, molte periferiche semplicemente non necessitano di tali velocità  e doverle reingegnerizzare per non ottenere vantaggi concreti potrebbe essere poco conveniente; dove sicuramente USB 2 troverà  ottimo terreno è sui dispositivi di archiviazione e back-up, dische rigidi esterni, masterizzatori e removibili potrebbero tutti avvalersi della nuova tecnologia.