Ultimate Mortal Kombat 3 su iPad, picchia duro ma pochi avversari

di |
logomacitynet696wide

Abbiamo provato a fondo la recente versione iPad di Ultimate Mortal Kombat 3, riproposizione dello storico e violento picchiaduro targato Midway, arricchito stavolta da un’ottima componente multigiocatore in locale. Ecco cosa ne pensiamo.

Dopo essere arrivato alla fine dello scorso anno su iPhone e aver ricevuto pareri contrastanti da parte di critica e pubblico, Ultimate Mortal Kombat 3 è finalmente disponibile anche per tutti i possessori di iPad, leggermente rivisto per sfruttare lo schermo più ampio del tablet di Apple. Si tratta bene o male della stessa versione per iPhone 4 e iPod Touch, con le arene storiche e i combattenti che ha caratterizzato il gioco originale. Da Sub-Zero a Sonya, da Scorpion a Liu Kang, da Sheeva a Nightwolf, fino alla resa dei conti con il potente e temibile Shao Kahn. Ogni personaggio è caratterizzato da un proprio set di tecniche e attacchi speciali, come i dardi di ghiaccio di Sub-Zero o le letali prese di Sheeva. Le classiche Fatality sono state leggermente riviste e rese meno truculenti, laddove non manca la possibilità di umiliare l’avversario con una Babality: ad esempio, una particolare combinazione di tasti permette a Liu Kang di finire il proprio avversario facendogli cadere sulla testa un cabinato di Mortal Kombat, con tanto di logo Midway in bella vista.

Purtroppo, così come per la versione iPhone, la roster dei personaggi è inspiegabilmente castrata, presentando soltanto una dozzina di combattenti. Si tratta circa della metà di quelli presenti nell’originale gioco da sala, cosa che potrebbe far storcere il naso a molti appassionati di vecchia data. I principali miglioramenti della versione iPad riguardano però la modalità multigiocatore: oltre a poter giocare via WiFi o Bluetooth, lo schermo più ampio permette di sfidarsi in locale, mostrando due set di stick analogici e tasti nei due angoli inferiori. Resta il problema di dover tenere il dispositivo fermo su un tavolo o su un appoggio solido, ma è interessante il modo in cui gli sviluppatori abbiano provato a riproporre la stessa esperienza arcade dell’originale.

Pollice in su per la grafica del gioco, basata sugli sprite dell’originale ma renderizzata totalmente in 3D, mentre gli scenari, come in passato, danno spesso un’ottima sensazione di profondità grazie ad alcuni semplici espedienti di parallasse. Peccato che manchi la possibilità di giocare con la grafica originale, caratteristica che potrebbe da un lato far piacere ai nostalgici, dall’altro permettere ai nuovi giocatori di scoprire come lo stesso gioco si presentava 15 anni fa.

Conclusioni
Ultimate Mortal Kombat 3 è un’ottima occasione per rivivere quello che è indubbiamente uno dei migliori capitoli del celebre franchise di picchiaduro. Gli sviluppatori hanno svolto un ottimo lavoro nel proporre un sistema di controllo semplice ma in grado di riproporre lo stesso feeling del gioco da sala, mentre va elogiato anche l’ottimo lavoro fatto per svecchiare la grafica, sebbene si senta da un lato la mancanza di poter giocare con i vecchi sprite, dall’altro la roster completa dei combattenti.

Ultimate Mortal Kombat 3 per iPad è acquistabile su App Store al costo di 3,99€.

Pro:
Ottimo restyling
Divertente da giocare
Possibilità di giocare in 2 sullo stesso dispositivo

Contro:
La roster di combattenti è incompleta

Grafica 7.5
Storia –
Audio 7.5
Giocabilità 7
totale 7.5

”110211-mortalkombat-1.jpg”110211-mortalkombat-2.jpg”110211-mortalkombat-3.jpg”110211-mortalkombat-4.jpg