Un Grillo sull’iPod

di |
logomacitynet696wide

Attraverso iTunes Store potrete iscrivervi al podcast di Beppe Grillo ed ascoltare i suoi pensieri e le sue sfuriate su tematiche di calda attualità . Dopo il blogging, Grillo sfrutta anche l’impatto audio; un podcast che ha tutte le carte in regola per riscuotere un buon successo.

I fan del comico genovese potranno ora godere delle performance di Beppe Grillo anche grazie al suo podcast, al quale è possibile iscriversi attraverso iTunes Store.

Il podcast, disponibile da Gennaio, è aggiornato ogni 7 giorni circa, e tratta solitamente argomenti correlati al blog del “comico impegnato”. Grillo, un tempo avvezzo a pratiche luddiste nei confronti del computer, sembra essersi totalmente ravveduto e attraverso il suo blog prima, e tramite podcastig e videocasting ora, sta sfruttando tutte le potenzialità  che un computer collegato ad internet può offrire.

Il grande successo di Grillo potrebbe essere letto come un segnale delle prime crepe che i consueti media iniziano ad accusare nei confronti della Rete. Certo, in Italia la diffusione del televisore straccia ancora nettamente quella di Internet, ma questo è principalmente dovuto alla scarsa alfabetizzazione informatica del nostro paese e alla mancanza cronica di piani infrastrutturali tecnologicamente adeguati.
Così il blog e il podcast di Grillo si rivolgono involontariamente ad un pubblico più giovane, a almeno ad un’audience costituita da chi ha una certa dimestichezza con le nuove tecnologie.

Iscrivendovi al podcast di Beppe Grillo potrete ascoltare le sue corrosive riflessioni, godendovi tutta la verve dei suoi monologhi scomodi e pungenti, da tempo assenti dalla televisioni nazionali.