Un altro “oscar” per Maya

di |
logomacitynet696wide

La tecnologia di rendering messa a punto da Alias|Wavefront e mental images si aggiudica l’€™Academy Award. Maya 5 è il primo software a offrire funzionalità  di rendering all’€™avanguardia grazie alla tecnologia mental ray 3.2

Alias|Wavefront annuncia che Maya 5 è il primo software 3D a trarre vantaggio dalla tecnologia che contraddistingue la nuova versione di mental ray per offrire nuove e incredibili funzionalità  di rendering. Alias|Wavefront e mental images continuano a impegnarsi nello sviluppo di mental ray for Maya, dopo aver ricevuto, entrambe, un premio dall’€™Academy of Motion Picture Arts and Sciences per l’€™avanzato contenuto tecnologico delle proprie soluzioni.

‘€œàˆ emozionante vedere come due tra le società  più all’€™avanguardia nel settore grafico collaborino al fine di fornire ai propri clienti un controllo sempre migliore sul contenuto’€, commenta Samantha Staples, Principal & Senior Analyst in Acacia Research Group. ‘€œmental ray ha rapidamente conquistato la leadership nel settore del rendering 3D e ciò, unito al fatto che Maya continua a essere leader nel mercato dell’€™entertainment, non lascia dubbi sulle incredibili funzionalità  tecnologiche che caratterizzeranno la prossima versione di Maya’€.

mental ray for Maya 5, distribuito e installato automaticamente con il software Maya, offre opzioni di rendering fotorealistico estremamente accurate quali global illumination e calcoli di caustiche e di luce incredibilmente precisi. Le funzionalità  più richieste, quali il supporto per particelle e superfici di suddivisioni gerarchiche, così come le ottimizzazioni nelle mappature della luce, sono da oggi disponibili nella release 5 di Maya. L’€™architettura di mental ray 3.2, un utilizzo più efficace della memoria e ottimizzazioni a livello di CPU offrono incredibili miglioramenti al processo di rendering.

‘€œL’€™integrazione di mental ray con Maya produce rendering più belli ma, aspetto decisamente più importante per noi, aumenta la nostra produttività ‘€, commenta Tristan Salome, CTO in nozon.com.

‘€œLe diverse esigenze dell’€™ampia gamma di clienti Maya hanno favorito l’€™evoluzione della tecnologia di rendering che migliora a mano a mano che le nuove produzioni richiedono una maggiore qualità  e immagini sempre più realistiche’€, asserisce il Presidente e Direttore R&D di mental images, Rolf Herken. ‘€œL’€™integrazione di mental ray 3.2 con Maya offrirà  agli utenti la più formidabile opzione di rendering oggi disponibile. Questo passo è assolutamente in linea con l’€™agenda di mental images che ha in programma di rendere mental ray il più sofisticato e diffuso renderer del mercato’€.

Sia Alias, sia mental images sono state insignite il 1 marzo 2003 del prestigioso premio assegnato dall’€™Academy of Motion Picture Arts and Sciences. mental images ha ricevuto un Technical Achievement Award per mental ray, ‘€œun renderer di computer-grafica estremamente programmabile che incorpora funzionalità  di ray tracing e global illumination al fine di simulare in maniera realistica il comportamento della luce in immagini generate al computer’€. Alias|Wavefront ha ricevuto la più prestigiosa onorificenza che l’€™Academy possa assegnare – un Oscar® per ‘€œ’€¦lo sviluppo di uno strumento di animazione, dinamica, modeling e rendering 3D, meglio noto come Maya. Apportando un’€™evoluzione significativa al segmento motion picture, il software Maya offre un tool di effetti visivi affidabile e di grande diffusione caratterizzato da una ricca infrastruttura estensibile e personalizzabile’€.

‘€œQuesto riconoscimento conferma quanto i nostri clienti sanno già  da tempo’€, asserisce Shai Hinitz, Maya Product Manager. ‘€œLa combinazione di Maya e mental ray sta aprendo un nuovo mondo di possibilità  nella creazione di immagini, prima impensabili, per la vasta comunità  degli utenti Maya’€.

I clienti Alias|Wavefront saranno i primi a provare il nuovo renderer standalone 3.2 di mental images. La versione 3.2 standalone è disponibile per i sistemi operativi Windows, IRIX e Linux e, per la prima volta, anche i clienti di Maya che lavorano su piattaforma Mac® OS X potranno trarre vantaggio dal nuovo renderer.

mental ray per Maya è una funzionalità  standard di Maya 5 che sarà  commercializzato a partire da maggio 2003. Il renderer standalone mental ray 3.2 sarà  invece disponibile separatamente all’€™inizio di maggio 2003 presso Alias|Wavefront. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Web di Alias