Un analista: Apple può vendere iPhone a 99$

di |
logomacitynet696wide

Secondo l’analista americano Shaw Wu se Apple dovesse decidere di vendere iPhone a 99$ i problemi economici sarebbero pochi. “Possono operare sull’hardware ma anche sui contratti con gli operatori”.

Le voci dell’iPhone da 99$ in arrivo da Wal-Mart sono difficili da giudicare, ma se questo accadrà , Apple potrebbe sopportare la riduzione di prezzo. L’opinione è di Shaw Wu, un analista che lavora per Kaufman Bros.

Wu ritiene che tagliare 100$ dal listino al pubblico rappresenta una minima riduzione rispetto al prezzo totale del modello attuale (che è vicino ai 700$ se non fosse sovvenzionato); in più, dice Wu, il costo finale è frutto di una serie complessa di valutazioni che partono dai contratti biennali (o di 18 mesi) applicati a chi lo acquista, per finire con il fatturato prodotto dal possessore del cellulare. In termini pratici la riduzione del costo di 100$ potrebbe essere frutto di un’operazione congiunta di Apple e degli operatori mobili; Cupertino potrebbe, ad esempio, creare una versione identica alla attuale ma con minore memoria (l’iPhone da 4GB di cui parlano alcuni siti americani) e da parte loro i gestori rinunciare ad una parte del fatturato sull’hardware alla luce di un aumento dei clienti che porterebbe su lungo termine molto denaro in contratti.

Wu ritiene che, in ogni caso e indipendentemente dalle scelte attuate, Apple non potrà  restare a lungo priva di una gamma completa di iPhone, il che significa un prodotto di fascia alta, uno di fascia media e un modello di fascia entry level.