Un bug in FileVault?

di |
logomacitynet696wide

FileVault può distruggere le preferenze di alcune applicazioni e impedire a Portachiavi di funzionare correttamente in Panther? Mentre alcuni siti americani segnalano il bug, Apple ammette “Stiamo investigando”.

Dopo il problema che determina la perdita di dati sugli HD FireWire 800, un altro bug di una certa gravità  sembra colpire Panther: FileVault in alcune occasioni può danneggiare preferenze e dati e rendere instabile il sistema.

A segnalare il bug diversi siti Internet americani che ottengono quella che appare essere una mezza conferma da Apple che però minimizza.

Il problema, dicono i siti che stanno investigando sul caso, si manifesta nel momento in cui durante il logout o lo spegnimento della macchina FileVault richiede all’utente di ottenere sotto il suo controllo uno spazio libero sul disco nella directory criptata. Se si concede il permesso a FileVault di fare quello che chiede in molti casi si sono verificati preoccupanti problemi di varia natura e tutti connessi, probabilmente, alla distruzione di dati.

Ad essere colpiti e riportati alle impostazioni di default sono Safari, l’Address Book, Mail e Portachiavi. Nel caso del Portachiavi si assiste anche all’impossibilità  di tornare a farlo funzionare correttamente così che si devono immettere i dati ogni volta.

Oltre a ciò l’intero sistema appare instabile e tendente a manifestare problemi di altra natura, segno che probabilmente l’operazione compiuta da FileVault determina altre ricadute sull’OS non ancora individuate.

Apple, in una dichiarazione rilasciata ad alcuni siti Internet, dichiara di “essere a conoscenza del fatto che alcuni clienti vanno incontro a problemi quando FileVault “reclama spazio sul disco” e di avere iniziato ad indagare sulle segnalazioni. Nonostante questo al momento Apple non sconsiglia di utilizzare FileVault. Chi dovesse trovarsi nella spiacevole situazione appena segnalata, consiglia Cupertino, può rivolgersi ad AppleCare.