Un bug per le trackpad nuovi Powerbook?

di |
logomacitynet696wide

Alcuni utenti dei nuovi PowerBook lamentano problemi nell’uso della trackpad: click mancati, lentezza d’utilizzo, difficoltà a posizionare il cursore. Apple ammette il bug, promette di andare al fondo e suggerisce qualche soluzione tampone.

La nuova trackpad usata dalle più recenti versioni dei Powerbook ha qualche problema. A certificare l’€™esistenza di un bug che, in alcuni casi, nel limita la precisione e la funzionalità  è una nota tecnica di Apple. Secondo quanto si apprende la trackpad in particolari situazioni può smettere di funzionare o manifestare l’€™incapacità  di condurre il cursore nella direzione voluta.

Apple, in questi casi, una volta verificato che non si sono appoggiate due dita sulla superficie del sistema di controllo, consiglia di resettare la trackpad. Per attuare questa operazione è sufficiente coprire la trackpad con l’€™intero palmo della mano per tre o quattro secondi e rimuoverla con un movimento regolare. Se il problema dovesse ripresentarsi attuando questa operazione si dovrebbe, anche in altre occasioni, tornare alla regolarità .

La nota tecnica di Apple appare la conferma diretta di un difetto rilevato da diversi utenti dei nuovi PowerBook che hanno segnalato diverse difficoltà  determinate proprio dai problemi dela trackpad. Oltre a quanto ufficialmente elencato da Apple tra i bug ci sarebbero: difficoltà  nel tap che in alcuni casi non è riconosciuto, blocco del trascinamento, insensibilità  al click, lentezza d’€™uso, ritardo alla risposta, necessità  di riposizionare le dita per indirizzare correttamente il cursore.

Ricordiamo che Apple, che nella sua nota tecnica promette anche ulteriori e più approfondite indagini sul problema, ha sostituito con il rilascio dei nuovi PowerBook il fornitore delle trackpad che ora non è più Synaptics ma Cypress Semiconductor.