Un negozio Apple anche a Chicago

di |
logomacitynet696wide

Non solo California. Apple ha già un progetto per l’apertura di un suo negozio anche a Chicago sulla centralissima Michigan Avenue. A questo punto chi può negare che la campagna per la creazione di una catena di vendita sia iniziata?

Non solo Palo Alto, non solo California. I negozi Apple, invece, sembano destinati ad invadere gli USA, almeno a dar retta a nuove indiscrezioni pubblicate da giornali americani.
Di ieri è, infatti, la notizia secondo la quale la società  di Cupertino ha recentemente preso contatti e finalizzato un contratto per la realizzazione di un nuovo store a Chicago. Il negozio, più piccolo di quello di Palo Alto, è collocato sulla centralissima Michigan Avenue e verrà  realizzato, secondo il giornale Chicago Business, sul logo dove fino a qualche settimana fa esisteva un punto vendita di Gap. L’apertura del negozio sarebbe ancora alle fasi preliminari; il giornale della metropoli del’Illinois non prevede che potrà  cominciare la sua attività  prima della prossima primavera.
Nei giorni scorsi, come i nostri lettori ricorderanno, il San Josè Mercury Rimes aveva rivelato che Apple aveva ottenuto un’approvazione preliminare per l’apertura di un negozio a Palo Alto, sul viale dell’Università  e che stava progettando una contestuale apertura di un altro negozio a Glendale, nella conurbazione di Los Angeles. Secondo i media era questo il segnale che Apple, presto avrebbe dato il via ad una vera e propria campagna per l’apertura di negozi in molte altre città  americana inaugurando una campagna per la creazione di una catena di propri punti vendita.
Ora resta da vedere quando Steve Jobs, che nei mesi scorsi ha già  assunto dirigenti esperti del settore e perfino commessi, anuncerà  ufficialmente gli “Apple Shops”. Il prossimo Expo di San Francisco potrebbe essere un momento adatto. Allora, forse, sapremo i dettagli della strategia e anche se essa sarà  esportata al di fuori degli USA.