Un po’ d’Italia insieme a Nokia

di |
logomacitynet696wide

Una softwarehouse italiana dietro al lancio dei primi due giochi “ufficiali” di Nokia per i cellulari basati su Symbian. Si tratta di Bitween, che ha realizzato Tennis Maniac e Cosmic Fighters.

Avanza la rivoluzione silenziosa dei nuovi terminali intelligenti per la telefonia mobile. Mentre il 3G si fa aspettare e Microsoft non riesce a entrare nel mercato degli SmartPhone, l’alleanza tra i principali produttori di telefonini celluari che sfruttano una piattaforma comune aperta, Symbian, procede spedita.

Tennis Mania e Cosmic Fighters sono i primi due giochi realizzati dall’italiana Bitween. Compatibili con i Nokia 7650, 3650 e 9210i, i giochi sono l’ultimo passaggio nell’evoluzione dell’azienda, nata nel 1999 per fornire soluzioni software aziendali e che adesso si sta ponendo come partner di livello internazionale sia per Nokia e la piattaforma Symbian che per PocketPc e PalmOs.

La vendita del software avviene attraverso l’eMarket realizzato dalla stessa Bitween, oppure tramite il sito della Nokia. La caratteristica saliente di questa nuova strategia di Nokia, che ha deciso di incrementare il suo peso nel settore del gaming dopo aver promosso anche l’aspetto di comunicazione multimediale tramite gli MMS, è la possibilità  della modalità  multiplayer. Per adesso solo tramite Bluetooth (tecnologia di cui sono dotati tutti i nuovi terminali “intelligenti” della casa finlandese) ma in futuro anche attraverso collegamenti telefonici.