Una settimana di passaggio per Macitynet

di |
logomacitynet696wide

Quella che si apre è una settimana molto importante per il funzionamento del nostro sito: dopo 10 anni cambia il nostro sistema di pubblicazione e parte una serie di miglioramenti dei servizi che renderanno più semplice, comodo e coerente consultare le decine di articoli che proponiamo ogni settimana.

Per noi che ci stiamo lavorando “sottotraccia” da qualche mese si tratta di una settimana cruciale: Macitynet abbandona il suo sistema di pubblicazione online creato 10 anni or sono grazie  al lavoro di Massimo Senna per utilizzare un sistema di gestione dei contenuti più adeguato ai tempi e più facilmente adattabile sia alla crescita del sito che alle sue esigenze di flessibilità.

Per chi chi segue solo attraverso le home page di Macity, Macitynet e da ultimo iPhonia, i cambiamenti apparenti sembreranno pochi ma il passaggio che il nostro sito compie questa settimana incide profondamente sulle modalità con cui serviamo le nostre pagine al pubblico e completa di fatto il lavoro sulla grafica che avevamo iniziato oltre un anno fa per ammodernare l’aspetto del nostro portale già “rinfrescato” da Lorenzo Squarza.

Per noi che ci stiamo lavorando “sottotraccia” da qualche mese si tratta di una settimana cruciale: Macitynet abbandona il suo sistema di pubblicazione online creato 10 anni or sono grazie  al lavoro di Massimo Senna per utilizzare un sistema di gestione dei contenuti più adeguato ai tempi e più facilmente adattabile sia alla crescita del sito che alle sue esigenze di flessibilità.

Per chi chi segue solo attraverso le home page di Macity, Macitynet e da ultimo iPhonia, i cambiamenti apparenti sembreranno pochi ma il passaggio che il nostro sito compie questa settimana incide profondamente sulle modalità con cui serviamo le nostre pagine al pubblico e completa di fatto il lavoro sulla grafica che avevamo iniziato oltre un anno fa per ammodernare l’aspetto del nostro portale già “rinfrescato” da Lorenzo Squarza.

In queste ultime settimane, grazie al paziente lavoro di Webtags abbiamo tradotto il nostro archivio di oltre 42.000 articoli in un nuovo formato e soprattutto siamo in grado di fornirli al pubblico in una veste “dinamica” con le informazioni a corollario sempre aggiornate.

L’intervento sulla parte del database ha richiesto anche un investimento sul lato hardware per dotare Macitynet di server più responsivi e un sistema di gestione dei dati più sicuro che speriamo reggano meglio l’impatto di grandi eventi in cui il nostro pubblico cresce a dismisura.

Il cambiamento del nostro “motore” interno, oltre a farci ottenere una interfaccia grafica finalmente coerente in tutte le pagine del sito ci permetterà di implementare alcune novità ci auguriamo miglioreranno la fruizione sia alle decine di migliaia di lettori che ci seguono da quasi quindici anni sia agli ultimi arrivati.

In particolare sarà più semplice per noi creare pagine tematiche, più semplice raggruppare informazioni omogenee e sopratutto procedere ad una semplificazione e unificazione delle tantissime (troppe) categorie con cui classifichiamo le notizie.Cosa accadrà questa settimana? A partire da oggi, 22 Marzo, procederemo alla migrazione dei contenuti nelle nuove cartelle e alla partenza di una nuova gestione per la pubblicazione degli articoli. Stiamo implementando anche un sistema di ridirezionamento dei vecchi articoli verso i corrispondenti nuovi link per facilitare il reperimento delle pagine.Ogni pagina dei vari portali e articoli interni è in fase di ridefinizione e cercherà di evidenziare ancora meglio servizi e argomenti che rimangono nascosti nella marea di informazioni che vi offriamo ogni giorno: potrà quindi accadere in questi giorni e soprattutto in queste prime ore che un link interno o l’accesso ad una certa sezione possa avere un problema o un “page not found”: se il problema non è occasionale e persiste vi preghiamo di segnalarcelo partendo da questa pagina ci aiuterete a rendere il sito più efficiente e più adeguato alle vostre esigenze.