Usa e UK, il 12% prende a “prestito” il Wifi

di |
logomacitynet696wide

Una indagine dimostra che negli Usa e nel Regno Unito “prendere a prestito” il Wifi è pratica piuttosto comune: lo fa il 12% dei naviganti di Internet. Pratica popolare tra chi ha tra i 18 e i 34 anni.

Nel Regno Unito e negli Usa il furto di banda Internet via wireless è praticato dal 12% degli utilizzatori di Wifi. A certificare il fatto che usare la rete di un vicino di casa che non è stato abbastanza prudente da proteggerla con una password, è una ricerca di Accenture.

La società  americana ha svolto la sua indagine su 800 persone nei due paesi, consentendo di elaborare dati interessanti anche sotto il profilo del campione demografico. Si apprende così l’€™uso di reti Wifi aperte è più comune tra i 18 e i 34 anni. Gli americani sembrano approfittare di più dell’€™opportunità  offerta dagli ‘€œsbadati’€ visto che un intervistato su 7 ha ammesso di seguire questa pratica; nel Regno Unito solo uno su 11 si aggancia a reti che non dovrebbero vedere la sua presenza.

Ricordiamo che l’€™uso di reti libere in alcuni paesi è un reato penale. Dall’€™Inghilterra, per esempio, rimbalzano spesso notizie di arresti per questo malcostume. Per quanto concerne l’€™Italia la situazione è un po’€™ più confusa e complessa perché complesse (e spesso anche confuse) sono le leggi. Nel caso specifico la scorsa estate fece rumore la denuncia rimediata da un palermitano sorpreso a girovagare per la città  a caccia di reti aperte per telefonare via Skype.