Vendite deludenti, GameStop dice addio a Zune

di |
logomacitynet696wide

GameStop, partner e alleato storico di Microsoft nella vendita di Zune, sospende la commercializzazione del player di Redmond. “Successo al di sotto delle attese”, si giustifica la caten retail.

Vendite troppo basse, scarso interesse del pubblico, prodotto non omogeneo con il resto dell’€™offerta. Queste le tre ragioni principali che hanno indotto GameStop, uno dei principali punti di vendita retail americani nel campo dell’€™intrattenimento elettronico, ha rispedire a Microsoft i suoi Zune.

La notizia dello stop alla vendita del player di Microsoft è del fine settimana, comunicata alla stampa da un portavoce di GameStop: ‘€œabbiamo deciso di non proporre più ai nostri clienti Zune perché il prodotto non ha avuto la risposta che ci attendevamo e in più non si adatta alla nostra proposta commerciale’€. La decisione sarebbe stata assunta, dicono i vertici della società , un mese fa.

GameStop è stato fin dall’€™inizio uno degli alleati più fedeli di Microsoft nella vendita di Zune. I suo negozi lo offrirono in prenotazione nell’€™ottobre del 2007, quando Redmond si attendeva una grande richiesta. Da allora, in circa un anno e mezzo, però il player è stato venduto in circa due milioni di pezzi; Apple ha venduto quasi 11 milioni di iPod nel solo trimestre terminato a marzo.