Versione Web di Office anche per Mac in arrivo

di |
logomacitynet696wide

Microsoft annuncia la creazione di una versione basata su Web di Office. Opererà  come una estensione della versione desktop e sarà  compatibile anche con Safari e quindi anche con Macintosh.

Microsoft ha annunciato il lancio a medio termine di una versione “web based” di Office. La presentazione dei piani per portare la suite, fiore all’occhiello di Redmond, a combattere sullo stesso piano con le Apps di Google è avvenuta nel corso della giornata di ieri, durante la PDC, Professional Developer Conference che si tiene a Los Angeles.

Durante l’evento si sono appresi diversi dettagli sulla nuova iniziativa commerciale, a cominciare dal fatto che la soluzione non sarà  gratuita (dovrebbe operare su abbonamento, almeno nella sua versione per imprese e piccolo business) e sarà  utilizzabile anche o Firefox e Safari. Quest’ultimo dettaglio è, probabilmente, il più interessante per l’utenza Apple cui verrà  aperto l’accesso al servizio. Di rilievo, almeno in un quadro generale, anche il fatto che Microsoft rinuncia a collegare in uno sforzo di promozione incrociato due suoi prodotti (Office ed Internet Explorer).

Microsoft ha anche precisato che Office in versione Web dovrà  essere, comunque, inteso non come un sostitutivo della versione in scatola, ma come una sorta di estensione che permetterà  di collaborare su progetti on line e di leggere ed editare documenti anche quando si è lontani dal proprio computer dove saranno installate le applicazioni vere e proprie. Microsoft per chiarire il concetto spiega che Office su Web starà  alla versione tradizionale come Outlook Web Access sta all’applicazione vera e propria.

Microsoft ha anche previsto una versione non a pagamento e supportata da banner pubblicitari dedicata al mercato consumer. La tecnologia di base sarà  costruita intorno a Silverlight.