Video mondali su Internet; la FIFA: “Troppo pochi gli utenti Mac”

di |
logomacitynet696wide

Utenti Mac esclusi dallo straming video del meglio dei mondiali. Replica la FIFA: “Il cinque per cento è troppo poco per giustificare gli investimenti”

Mercato troppo piccolo. Questa la giustificazione che la FIFA ha addotto all’esclusione degli utenti Mac dal servizio di streaming video degli hi-lights del campionato del mondo.
La risposta ufficiale alle proteste degli utenti della nostra piattaforma arriva dal responsabile delle relazioni con la stampa, Nicolas Maignot. “Si tratta di una decisione fondata su considerazioni economiche – ha detto ad alcuni media che lo interrogavano al proposito – presa congiuntamente da FIFA e da Yahoo.

Il cinque per cento del mercato è sfortunatamente troppo poco per gli investimenti che sarebbero stati necessari per supportare gli utenti Mac”.
Il servizio in oggetto permette, dietro il pagamento di una ventina di dollari, di accedere ad una serie di servizi in video con le migliori azioni di ogni partita del mondiale Nippo-Coreano. Nella pagina web, però, fin dall’inizio si legge chiaramente che sono esclusi dalla possibilità  di acquistare l’abbonamento al servizio gli utenti Mac, Linux e Unix.

Ricordiamo che da ormai diverso tempo Yahoo rivolge essenzialmente l’accesso ai servizi on line agli utenti Windows. Numerosi dei suoi prodotti sono non utilizzabili dagli utenti Mac.