Vindigo: su PocketPc a pagamento

di |
logomacitynet696wide

Le mappe e le guide di Vindigo, gratuite e con pubblicità  per Palm, saranno a pagamento per PocketPc. “Troppo piccola la fetta di mercato” si giustificano dalla società  newyorkese. Uno smacco per il sistema operativo di Microsoft.

Base di installato troppo piccola, per questo Vindigo, una società  che produce guide alle città  per palmari, farà  pagare il suo software a tutti gli utenti di PocketPc. Al contrario la versione per Palm, che conta su una larghissima base di installato che garantisce proventi dalla pubblicità , continuerà  ad essere gratuita.
L’annuncio è arrivato ieri direttamente da Vindigo e suona come uno smacco per la piattaforma palmare di Microsoft. Proprio il fatto che le popolari guide fossero state portate su PocketPc era infatti considerato come un successo nel lungo cammino intrapreso da Redmond per rendere più vicini alle esigenze del mondo consumer, e di conseguenza venderne più esemplari, i computer da tasca con il logo delle Finestre.
“Abbiamo scelto questa strada – ha detto il CEO di Vindigo – perché nonostante i progressi compiuti in fatto di quote di mercato, PocketPc non garantisce il giusto ritorno pubblicitario. Non è giustificabile, in questo momento, realizzare una applicazione gratuita basata su banner”. In cambio dei 30 dollari richiesti Vindigo cercherà  di aggiungere funzionalità  che non sono presenti nella versione per Palm, come ad esempio le mappe a colori. Ma la decisione non pare, in ogni caso, favorire la piattaforma PocketPc, già  penalizzata da costi dell’hardware sensibilmente più alti oltre che da un numero ridotto di applicazioni rispetto al PalmOs.