Virex per piccole e medie imprese

di |
logomacitynet696wide

McAfee annuncia una nuova versione di Virex per Mac, la 7.7. Il target di mercato sono le imprese e gli ambienti misti dove le macchine di Apple convivono con quelle Windows.

McAfee ha annunciato una nuova versione di Virex. Si tratta della release 7.7 che la società  americana indirizza principalmente al pubblico del piccolo e medio business e a quei computer collocati in ambito corporate.

Nonostante, infatti, i Macintosh siano attualmente piuttosto sicuri dall’€™infestazione di virus e di codice maligno, quando operano in ambiente misto con altre macchine Windows possono comunque divenire tramite per la diffusione di virus. Un problema piuttosto grave e al momento sottovalutato che Virex 7.7 si occupa proprio di fermare questo problema. Grazie al software di McAfee un Mac che riceve un virus via posta elettronica o in altro modo e che potrebbe diffonderlo ad altre macchine, previene la propagazione del contagio.

Virex 7.7 è però anche pronto a fermare eventuali virus indirizzati anche al Mac che in futuro con la sperabile maggior popolarità  della piattaforma potrebbero apparire.

Essendo indirizzato ad un pubblico che normalmente ha più macchine installate e amministratori di sistema, Virex 7.7 risponde ed è gestibile dal sistema centralizzato studiato da McAfee per l’€™ambiente Windows. Grazie a ePO (ePolicity Orchestrator) si può verificare lo stato di protezione della macchina, le versioni di Virex installate e l’€™eventuale danno prodotto da un virus.

Il rilascio della nuova versione di Virex è prevista per lunedì. Il prezzo non è stato ancora annunciato.