Virgin: musica legale per gli abbonati, pena la sospensione dal Web

di |
logomacitynet696wide

Accordo Virgin-Universal per creare un nuovo servizio di download per la musica digitale priva di DRM. Il servizio proposto come alternativa al download illegale, entrerà  in funzione nel 2009. Prevista la sospensione del collegamento al Web per gli utenti che scaricano musica pirata.

Grazie a un accordo stipulato tra il fornitore di accesso Virgin con l’etichetta Universal sarà  creato un nuovo servizio per il download legale di musica digitale grazie al quale gli utenti potranno scaricare e ascoltare in streaming tutti i brani e gli album desiderati del catalogo Universal. Il servizio permetterà  di scaricare brani in formato MP3 privi di protezione che potranno essere riprodotti e ascoltati praticamente da qualsiasi lettore tascabile, iPod e iPhone inclusi. Per accedere al servizio è richiesto il pagamento di un abbonamento: pur senza comunicare le tariffe, Virgin ha dichiarato che sono previsti due tipi di abbonamento, uno più costoso e senza limiti di download, infine un abbonamento più economico per gli utenti che non desiderano l’accesso illimitato. E’ possibile desumere l’ordine di grandezza delle tariffe che saranno proposte da alcune dichiarazioni rilasciate dalle due società  secondo le quali sarebbe sufficiente scaricare un paio di album al mese per ammortizzare il costo dell’abbonamento da parte degli utenti.

Particolare interessante della nuova iniziativa Virgin-Universal è la proposta del nuovo servizio come alternativa legale e conveniente rispetto al download di musica pirata. L’operatore Virgin ha dichiarato che gli utenti che continueranno a scaricare musica illegalmente saranno sottoposti alla sospensione del collegamento a Internet, una soluzione, è stato dichiarato, sempre e solo temporanea e mai definitiva. Meno chiaro invece il sistema adottato per rilevare le infrazioni dei navigatori del Web, considerando che Virgin non intende avvalersi di strumenti di monitoraggio e di intercettazione del traffico di rete dei propri abbonati.