Volete voi DB2 per Mac OSX?

di |
logomacitynet696wide

Ibm lancia un sondaggio attraverso Internet agli utilizzatori di DB2, il potente database dell’azienda di Armonk. Un sito (di difficile visualizzazione) dove richiedere l’implementazione di questo tassello fondamentale per i server delle grandi imprese.

Se Ibm producesse solo software, sarebbe la seconda azienda al mondo, dopo Microsoft. Specializzata in middleware, il livello di applicativi paragonabile alla “colla” che acquisisce, passa e gestisce le informazioni all’interno di un server, ha in prodotti come Lotus, Tivoli e soprattutto Web Sphere i suoi punti di forza.

Ma dietro a Web Sphere, il motore è DB2, il potente database in grado di diventare una repository unica per tutti i dati di un’azienda, a disposizione per tutte le applicazioni interne o con un front-end sul web.

Adesso, un po’ in silenzio, Ibm lancia una specie di sondaggio per capire se il nascente mondo delle imprese basate su server Apple sui quali gira Mac Os X sentono il bisogno di DB2.
Partendo da questo link, infatti, è possibile informare l’azienda americana dell’interesse a vedere il porting di DB2 anche in ambiente Mac. Inutile dire che, nell’ambito della strategia di Steve Jobs per entrare nel mercato delle grandi imprese, se IBM decidesse di sviluppare DB2 per la piattaforma di Cupertino si tratterebbe di un notevole successo e porterebbe con tutta probabilità  a una forte accelerazione.