Volete voi un CD-R/RW da 2 Gb e 36x?

di |
logomacitynet696wide

Sono allo studio nuovi supporti ottici che triplicano la capacita’ e la velocita’ di scrittura, ma la nuova guerra dei formati non unificati e’ dietro l’angolo… un’altra volta!

La TDK – Multimedia Storage e la Calimetrics stanno sviluppando dei nuovi CD-R e CD-RW che, pur continuando a supportare l’attuale sistema da 700 Mb e 12x, raggiungeranno valori insperati: 2 Gb di dati (grazie alla tecnologie a multi livello -ML- di cui vi avevamo gia’ raccontato in occasione dei CD da 10 Tb) e 36x in scrittura. Mitsubishi e Shinano Kenshi forniranno, rispettivamente, coi marchi Verbatim e Plextor, i supporti ottici.

Questa soluzione potrebbe porsi se gli attuali sistemi di msterizzazione DVD continuassero a essere cosi’ costosi’ e complessi come lo sono ora.

La buona notizia e’ che il prezzo di questi nuovi masterizzatori non sara’ di molto superiore a quello che siamo abituati a sborsare per gli quelli attuali dato che il meccanismo interno non cambia, e’ necessario solamente rinnovare alcuni circuiti; il tutto potrebbe gia’ essere sul mercato l’anno prossimo.

La cattiva notizia e’ che il gigante Sony ha allo studio un formato di CD-RW a doppia densita’ da 1,3 Gb e 16x in scrittura. Sappiamo tutti la vecchia storia del Beta contro il VHS, ovvero il predominio del secondo (peggiore qualita’) sul primo (di Sony) e la lezione, ai signori che inventarono il Trinitron, non e’ bastata, loro continuano imperterriti a sviluppare sempre i migliori sistemi che pero’ restano isolati dagli altri produttori, succedera’ anche questa volta?