Volkswagen Bulli, il pulmino elettrico con l’€™iPad di serie

di |
logomacitynet696wide

Al Salone di Ginevra, Volkswagen ha mostrato il nuovo Bulli, un microbus che ricorda un po’ quelli prodotti negli anni ’80. Il cuore del sistema d’infotainment, alloggiato nella consolle centrale, è un iPad estraibile che funge da touchscreen multifunzione. Dall’iPad si controllano anche il dispositivo vivavoce Bluetooth, il sistema di navigazione, gli elementi di comando del climatizzatore. Tachimetro e display multifunzione (posti avanti al guidatore), dialogano con il tablet di Apple.

Al Salone di Ginevra Volkswagen ha mostrato ai giornalisti il nuovo Volkswagen Bulli, un modello di microbus stile anni ’70, con design simile o a quello che in Francia era chiamato “Combi” e a sua volta già modernizzato nel 2001. Di particolare interesse per gli utenti della Mela, l’uso dell’iPad come dispositivo per internet, controllo chiamate via Bluetooth, navigazione GPS. L’iPad è staccabile e non saranno nascoste le funzioni di serie con il sistema operativo standard con il dispositivo. Volkswagen ha fatto sapere di stare studiando mix di tecnologie nuove e nostalgiche, incluso un sistema audio creato da Fender che mette a disposizione un sistema acustico che dà l’impressione di ascoltare il suono dal vivo. 

Bulli è una vettura completamente elettrica, con un motore che eroga 85 kW di potenza e 270 Nm di coppia massima disponibili fin dall’avviamento. È alimentato da una batteria agli ioni di litio da 40 kWh che permette – a detta della casa – fino a 300 km di autonomia: un valore record per un’auto elettrica. 

[A cura di Mauro Notarianni]