Voodoo su Os X, c’è chi ci prova

di |
logomacitynet696wide

Con l’incorporazione di 3dfx da parte di Nvidia sono finiti nel cassetto i sogni di chi amava le schede Voodoo. Ora con MacOs 9.2.1 sono da relegare al passato anche le vecchie Voodoo 3. Ma c’è chi non si rassegna e studia un hack addirittura per Os X

L’incorporazione da parte di Nvidia degli assetti di 3dfx ha fatto molte vittime. Tra queste non solo i dipendenti in esubero e alcune tecnologie tra le più interessanti sul mercato che verranno incorporate nei futuri prodotti GeForce, ma anche alcuni utenti Mac che amavano la scheda Voodoo. Alcune di esse erano anche state installate nei G4 grazie al supporto ufficiale fornito dalla società , supporto che con l’incorporazione di 3dfx da parte di Nvidia é cessato.
Ora, con il rilascio di MacOs 9.2.1 la situazione si è fatta particolarmente grave visto che OpenGL 1.2.2, contenuto nell’update, non è più compatibile con le schede Voodoo 3.
Ora però una speranza pare delinearsi all’orizzonte grazie agli intrepidi sforzi di un programmatore indipendente, Adam Thayer.
Thayer ha cominciato a lavorare a drivers che saranno in grado di pilotare un monitor su MacOs X e successivamente fornire accelerazione 2D a chi usa la scheda Voodoo. Da notare che il software, che resterà  un hack non supportato, nelle intenzioni dello sviluppatore dovrà  essere in grado di usare sia le Voodoo 3 che le Voodoo 4 e 5, queste ultime mai supportate nè ufficialmente nè ufficiosamente su Mac.
L’impresa non si presenta facile. Le specifiche delle Voodoo 4 e 5 non sono mai state pubblicate e il codice dei drivers per MacOs X non è mai stato reso noto.
Thayer, che lavora a tempo perso a questo progetto, non fornisce garanzie nè sui tempi né sulla qualità  dell’hack e afferma che solo se riuscirà  ad accelerare il 2D prenderà  in esame la possibilità  di supportare anche OpenGL.