WinAmp su Mac

di |
logomacitynet696wide

Chi diceva che per Mac non ci sono player MP3 a sufficienza? Oltre ai già esistenti ed al nuovissimo iTunes di Apple, pare che anche Nullsoft stia curando il porting del suo celebre WinAmp per Mac.

Secondo Appleinsider, WinAmp, il più famoso software di riproduzione MP3 per Windows, starebbe per giungere anche su Macintosh.

L’applicativo dell’americana Nullsoft in questi anni ha davvero spopolato in ambito PC, al punto da poterlo trovare sul desktop di quasi ogni utente Wintel, come player standard di MP3.

Qualcuno di voi potrebbe obiettare che per Mac, oltre ad esserci applicativi davvero potenti come SoundJam di Casady & Greene, tempo fa esisteva anche un programma chiamato MacAmp, ideale versione per la piattaforma della mela del noto player per Windows, anch’esso dall’interfaccia grafica pulita e molto funzionale.

In realtà  però del primo, SoundJam, ne sono state acquistate tecnologia e programmatori da Apple come solide fondamenta per il suo iTunes (anche se ciò non è mai stato ufficialmente confermato da alcun comunicato stampa) e quindi non sapremo mai se del software di Casady & Greene ne esisterà  una versione posteriore alla attuale 2.5.2 (con moltissimo rammarico di chi vi scrive…)

Il secondo oltre ad essere stato ribattezzato MacAst, non viene più aggiornato dalla primavera dello scorso anno. Pare inoltre poi che Dmitry Boldyrev, creatore di MacAst, sia il responsabile e il curatore del porting di WinAmp per Mac.

Tutto il lavoro pare essere cominciato lo scorso anno e il codice dovrebbe essere entrato in golden master in questi giorni. Se tutto procede secondo i piani, a detta di Appleinsider, il nuovo software dovrebbe vedere la luce tra circa una/due settimane allo stesso costo della versione PC, gratis.

[A cura di Enrico Querci]