Windows 2001 per tutti, Microsoft furiosa

di |
logomacitynet696wide

Microsoft è letteralmente furiosa per la comparsa su alcuni siti pirata di una copia illegalmente distribuita del successore di Windows 2000. Il sistema operativo, nome in codice Whistler, ha iniziato a diffondersi nella giornata di ieri ma in brevissimo tempo “è dilagato come un incendio in un sottobosco secco”, stando ad alcune fonti giornalistiche. Mentre i responsabili di Redmond stanno cercando di capire come e dove potrebbe essersi prodotta la falla che ha presentato al pubblico un prodotto che non dovrebbe vedere la luce che alla metà  del prossimo anno, grazie a questa diffusione illegale in molti hanno avuto l’occasione di valutare che cosa sta bollendo in pentola nella società  delle finestre. La sorpresa, ma non troppo, forse, è che Windows 2001 sarà  sostanzialmente identico a Windows 2000. Nessuna novità  per l’interfaccia, poche quelle sottopelle. Tra le modifiche più rilevanti potrebbe esserci l’inclusione del browser di nuova generazione, nome in codice Mars. Qualcuno, come The Register, conclude da tutto ciò che nonostante i proclami in base Whistler non sarà  il primo Os unificato (consumer e professionale) di Microsoft.