Windows 2010: arriva il multitouch

di |
logomacitynet696wide

Un responsabile di Microsoft annuncia: la prossima versione di Windows avrà tecnologia multi touch. Appuntamento al 2010.

La prossima versione di Windows avrà  una tecnologia simile al multitouch di iPhone. A lanciare l’€™anticipazione è Hilton Locke, uno degli ingegneri che si occupano del testing del sistema operativo di Microsoft.

Locke fa cenno al sistema di controllo attraverso il tocco nel suo blog pubblicato in una delle sezioni del sito Microsoft. Parlando del nuovo tablet di Dell, il dipendente delle Finestre sostiene che quando Windows 7 sarà  rilasciato, chi ‘€œè rimasto impressionato dal multi touch di iPhone, resterà  di sasso nel vedere quale implementazione ne verrà  fatta da Microsoft’€.

La possibilità  che Microsoft adotti una tecnologia simile a quella che Apple sta usando in iPhone non arriva certamente come un fulmine a ciel sereno. I segnali in questa direzione sono multipli e alla luce del sole. Alcuni mesi fa Microsoft aveva presentato, ad esempio, Surface, un dispositivo con schermo controllato da tecnologia a tocco multiplo. Il computer, dotato di schermo di grandi dimensioni e con un fattore di forma simile a quello di un tavolo, è pensato per alberghi o postazioni pubbliche, ma già  allora Microsoft aveva detto che avrebbe voluto esportare la tecnologia anche in ambiente consumer e delle imprese.

Tornando all’€™anticipazione di Locke, il multi touch di Microsoft in Windows 7, molto probabilmente, sarà  una delle funzioni della versione tablet del sistema operativo. Come tutte le innovazioni di Microsoft dovrà  essere sostenuta dalla convinzione da parte dei suoi partner che dovranno implementarla in nuovi dispositivi nella maniera corretta.

Ricordiamo che, per altro verso, anche Apple, secondo diverse fonti, potrebbe adottare il multi touch nei suoi computer. Qualche osservatore si è spinto ad ipotizzare che la prima apparizione potrebbe avvenire già  con il subnotebook che dovrebbe essere rilasciato a gennaio o al più tardi nella prima metà  del prossimo anno.

In ogni caso se Apple riterrà  la tecnologia a ‘€œtocco multiplo’€ interessante per i portatili, ha diverse possibilità  di approdare ad essa ben prima di Microsoft. Windows 7, successore di Windows Vista, non sarà  rilasciato prima del 2010 nella migliore delle ipotesi, ovvero un anno dopo la nuova versione di Mac Os che si può ipotizzare apparirà  nel 2009; probabile che a quel punto Apple, con alle spalle anni di esperienza nel campo dei dispositivi multi touch non dovrà  preoccuparsi di ‘€œrestare di sasso’€ di fronte ai primi esperimenti di Microsoft.