Yahoo!-Microsoft: si riaprono i colloqui

di |
logomacitynet696wide

Meeting segreto lunedì scorso fra i dirigenti delle due società, impegnate e fare chiarezza su quello che potrebbe diventare l’affare tecnologico del secolo.

Prosegue lentamente il cammino di risoluzione del complicato affare Microsoft/Yahoo! Lo scorso lunedì, secondo una fonte anonima, alcuni rappresentanti delle due società  si sono incontrati presso Sunnyvale, per discutere dell’affare e dei possibili sviluppi.

A quanto pare il meeting non ha visto la partecipazione di rappresentanti di banche di investimento, né – sembra – si è parlato dell’iniziale offerta di 31$ dollari per azione proposta da Microsoft, offerta che era stata ufficialmente rigettata da Yahoo!.

Può darsi quindi che il meeting si sia incentrato su una discussione meno finanziaria e più industriale, sebbene nulla si sappia su ciò che si è discusso; allo stesso modo non si sa se il meeting abbia visto o meno la partecipazione dei due CEO, Steve Ballmer e Jerry Yang.

Finora la Y! viola sembrava decisamente poco incline a voler cedere all’offerta di Microsoft, sebbene Redmond abbia già  minacciato di passare alla maniere forti, nel caso la riluttanza di Yahoo! non accennasse a diminuire.

Sunnyvale, infine, sembra ora non poter contare più sulle due possibili società  “salvataggio”: News Corp. sembra già  aver manifestato poco interesse verso la società  di Yang, mentre il recente annuncio dell’acquisizione di Bebo da parte di AOL sembra scartare l’ipotesi che la società  di Warner possa davvero impegnarsi economicamente verso Yahoo!.

Una situazione di stallo che, per ora, non fa che favorire Google, che ha da poco ottenuto il via libera per completare l’acquisizione di DoubleClick.