Apple brevetta gli speaker che adattano l’audio a stanza e mobili

di |
Brevetto mpianto stere

Apple studia un sistema di altoparlanti con audio adattivo, in grado di regolare la riproduzione sonora in base alla conformazione della stanza in cui è in stallato e addirittura tenendo conto dei mobili presenti

Apple studia speaker di nuova generazione con audio adattivo, cioè in grado di adattare e migliorare i suoni riprodotti in base alla forma della stanza e persino anche ai mobili presenti. Dal Patent and Trademark Office statunitense si apprende che Apple ha brevettato quello che appare come un sistema di altoparlanti stereo in grado di misurare la risposta all’impulso dell’area di ascolto, in questo modo è in grado di fornire agli ascoltatori audio di qualità elevata, in base alla configurazione della stanza e anche dell’arredamento presente in quest’ultima.

audio adattivo
Nel brevetto viene anche illustrato il funzionamento degli speaker con audio adattivo, una novità per Apple ma già implementata in alcuni sistemi top di gamma di alcuni dei costruttori più blasonati. I suoni sono captati da un dispositivo, che può essere un iPhone o altro dispositivo in prossimità dell’ascoltatore, e trasmessi agli altoparlanti. Questi ultimi includono un filtro adattivo che consente di eliminare le componenti indesiderate, stimando la risposta all’impulso dell’area di ascolto basandosi su segmenti di segnale audio.

Il sito PatentlyApple, che riporta tutti i dettagli del brevetto, evidenzia che l’inventore citato nella registrazione che Apple ha depositato all’ufficio brevetti è un ingegnere che in precedenza ha lavorato per Bose Corporation. La richiesta di registrazione del brevetto è avvenuta a settembre del 2015 ma vi sono riferimenti che risalgono al 2013.