GTA V su Apple TV funziona grazie allo streaming

di |
nuova AppleTV 620

Il gioco culto GTA V su Apple TV di ultima generazione è possibile, non per la potenza del box TV della Mela ma grazie alla tecnologia di streaming, addirittura da un computer PC Windows. Uno sviluppatore lo dimostra in video e spiega come è possibile

GTA V su Apple TV funziona grazie a qualche trucco di programmazione, che permette al box tv della Mela di comunicare con un computer PC Windows 10 su cui il gioco viene eseguito. Kevin Smith, lo sviluppatore dell’emulatore MAME che consente di eseguire vecchi giochi Sega, Nintendo e vecchissimi giochi arcade sulla Apple TV di quarta generazione, ha creato un nuovo interessante software: un client non ufficiale che consente di eseguire lo streaming di giochi Steam da un PC con Windows sul dispositivo Apple.

Il “trucco” sfruttato da Smith è l’uso della versione iOS di Moonlight, implementazione open source della tecnologia GameStream di Nvidia vista sulla console Shield, il servizio di streaming istantaneo di giochi PC dal cloud con risoluzioni sino a 1080p e frame rate sino a 60 fps.

La tecnologia Moonlight permette di eseguire lo streaming di tutti i giochi di Steam, la nota piattaforma per la distribuzione digitale di software, direttamente da un PC alla nuova Apple TV, “soluzione perfetta” secondo lo sviluppatore in accoppiata ai controller Nimbus.

Nel filmato che riportiamo in calce è possibile vedere il client Moonlight connesso al PC di Smith sul quale sono installate schede video Nvidia in modalità SLI (tecnologia che permette di incrementare in modo intelligente le prestazioni grafiche combinando più schede video sullo stesso PC), consentendo lo streaming di Grand Theft Auto V sulla Apple TV mediante una connessione Ethernet. Tecnicamente Moonlight esegue lo streaming sfruttando il protocollo di game-streaming di Nvidia. L’applicazione usa dei trucchi per i quali molto difficilmente Apple consentirà l’uso in modo ufficiale.