iAccordi: per chi suona la chitarra reperire gli accordi non è più un problema

di |
logomacitynet696wide

Per gli appassionati di chitarra il reperimento degli accordi non sarà più un problema, è arrivata infatti  un’app per i dispositivi iOS che consentirà di accedere ad una ricca fonte, con più di 850 accordi. iAccordi è scaricabile dall’App Store a 0,79 €.

iAccordi è un’app che risponde alle esigenze di una vasta platea di chitarristi, dai neofiti ai più esperti, offrendo un considerevole numero di accordi dal “semplice” (esempio: Do maggiore) alle numerose variazioni (accordi diminuiti, accordi di settima, accordi di tredicesima ecc.).

Basta impostare l’accordo da ricercare e nella parte alta della schermata apparirà sul proprio iPhone la  tradizionale rappresentazione dell’accordo che visualizza in verticale i tasti del manico della chitarra, in orizzontale le 6 corde e poi evidenzia le corde da pigiare (cosiddetta diteggiatura); inoltre, l’utente potrà ascoltare l’accordo cercato.

Per facilitare la consultazione iAccordi consente di creare una lista degli accordi usati più di frequente, così da averli rapidamente a portata di mano, nonché offre la possibilità di poter scegliere la notazione più comoda per l’utente: quella classica (note musicali: Do; Re ecc.) o quella anglosassone (lettere alfabetiche al posto delle note: A=LA; B=SI; C=DO; D=RE; E=MI; F=FA; G=SOL).

Infine, interessante novità dell’app, è la possibilità di inserire accordi nuovi nel già ricchissimo database.

iAccordi 1.0, localizzato in italiano, è compatibile con iPhone, iPod Touch e iPad. Richiede l’iOS 3.0 o successive ed è disponibile sull’App Store a 0,79 €