iBook, nuovi segnali di un imminente rinnovo?

di |
logomacitynet696wide

Macchine non ordinabili o tempi di consegna divenuti improvvisamente alti; pochi pezzi nei canali. Una indagine di Macity e i report di alcuni lettori evidenziano segnali che l’ipotesi del lancio di una versione rinnovata del portatile di fascia bassa non è così remota

Giungono nuovi segnali di possibili novità  nel campo dei portatili.
Diversi lettori ci segnalano che test svolti presso diversi AppleStore mondiali evidenziano come nel corso degli ultimi giorni i tempi di consegna degli iBook siano passati da uno/due giorni a 10 giorni praticamente a tutte le latitudini del globo. Parallelamente alcuni nostri amici che preferiscono restare anonimi ci fanno notare che presso diversi distributori e presso i canali il numero delle macchine si sia abbassato nel corso delle ultime settimane. Alcuni modelli non sono più disponibili e vengono dati come in arrivo.
In precedenza, anche nel caso del lancio dei nuovi Titanium avvenuta poco più di due settimane fa, simili situazioni hanno fatto da preludio al lancio di modelli rinnovati dei prodotti in oggetto.
Secondo diverse fonti nel corso della giornata Apple con i nuovi server rack dovrebbe annunciare un rinnovo della gamma dei nuovi iBook. Tra le novità  potrebbe esserci l’utilizzo di un nuovo processore della serie G3 IBM, per la precisione il PPC 750FX, e una nuova scheda grafica, la Radeon Mobility precedentemente utilizzata dai Titanium che ora adottano invece la Radeon 7500 mobility.