iDisk più selettivo sui browser

di |
logomacitynet696wide

Un sito americano nota che iDisk diventa più selettivo quando si tratta di accesso via Web. Ridotto il numero dei browser compatibili; su Windows escluso persino Safari. Mossa temporanea in attesa del lancio di MobileMe?

Apple diventa selettiva sui browser cui è consentito l’€™accesso ad iDisk. A riferire la scelta di Cupertino nel restringere la possibilità  di vedere i contenuti del disco del servizio .Mac è MacObserver.

Secondo il sito americano la svolta avrebbe portato iDisk dall’€™essere compatibile con praticamente tutti i navigatori non obsoleti ad una scelta piuttosto ristretta. In pratica opererebbero unicamente Safari 1.3 e superiori e Firefox 1.04 e superiori, Opera e Camino. Esclusi, sorprendentemente (perché basato su WebKit, la fondazione di safari) Omniweb e, ancora più sorprendentemente, Firefox 3.0 nella sua versione RC. Anche per Windows non mancano sorprese; sono autorizzati i browser Firefox e Internet Explorer 6 o superiori, ma viene escluso Safari per Windows.

La particolarità  delle richieste di sistema probabilmente è legata alle operazioni di ‘€œtransito’€ di .Mac a MobileMe. Forse, suppone MacObserver, Apple sta lavorando ad alcuni bug, superati i quali sarà  aperto il servizio anche ai browser ancora esclusi. Pare impossibile, ad esempio, che Apple possa tenere fuori Firefox 3.0 (in arrivo a ore) e, ancora più, il suo Safari per Windows.