iPad: domani il tablet sbarca in Cina e in America Latina

di |
logomacitynet696wide

A partire da domani venerdì 17 settembre iPad sarà disponibile anche in Cina e in 5 paesi dell’America Latina: Argentina, Cile, Colombia, Ecuador e Peru. La disponibilità del tablet si sta normalizzando: i rumors riportano di un nuovo fornitore ingaggiato da Cupertino per i pannelli touch.

A partire da domani iPad sbarcherà in Cina e anche in 5 nazioni dell’America Latina: Argentina, Cile, Colombia, Ecuador e Peru. Nei paesi americani iPad sarà subito disponibile in tutte e 6 le versioni, con Wi-Fi e anche 3G, mentre gli appassionati cinesi potranno solo scegliere tra i modelli con tecnologia Wi-Fi. Per il momento non è ancora stata comunicata la data di lancio della versione 3G: ricordiamo che in Cina non è ancora ufficialmente disponibile iPhone 4. I prezzi per il mercato cinese sono leggermente più alti rispetto a quelli statunitensi: iPad da 16GB parte da circa 580 dollari, circa 700 dollari per il 32GB e 820 dollari per il 32GB, che vanno confrontati con i prezzi ufficiali USA di 499 dollari, 599 dollari e 699 dollari.

L’espansione internazionale di iPad e la normalizzazione dei tempi di consegna a 24 ore per la disponibilità nei paesi in cui il tablet è già commercializzato segnalano che ormai Apple si è lasciata alle spalle i problemi di rifornimento. A questo riguardo gli ultimi rumors in Rete sostengono che Cupertino abbia già ingaggiato un fornitore supplementare per realizzare i pannelli sensibili al tocco da 9,7″. Sempre secondo le indiscrezioni questo è la componente che negli scorsi mesi ha causato la scarsità di iPad e il conseguente allungamento dei tempi di consegna.