iPad: in USA esaurito il modello 3G a una settimana dal lancio internazionale

di |
logomacitynet696wide

Apple potrebbe non essere in grado di costruire tanti iPad quanti ne richiede il mercato: l’allarme è lanciato da Gene Munster di Piper Jaffray, secondo il quale Cupertino rischia di non riuscire a raggiungere le previsioni di Wall Street. Da una ricerca eseguita dal suo team emerge che in USA iPad 3G è completamente esaurito, mentre il 74% degli Apple Store è sprovvisto di qualsiasi modello.

Cupertino potrebbe non essere in grado di costruire iPad in quantità sufficiente per rispondere all’elevata domanda del mercato. Anche se questo significa che il tablet della Mela sta riscuotendo un successo che va oltre alla previsioni della Mela, l’impossibilità di soddisfare tutte le richieste e tutti i mercati rischia di provocare un danno economico per Apple e per i suoi azionisti. L’allarme è lanciato da Gene Munster di Piper Jaffray che con il suo team ha verificato la disponibilità del tablet presso 50 Apple Store negli Stati Uniti. Il quadro che ne emerge risulta piuttosto preoccupante: iPad nella versione 3G è esaurito in tutti i punti vendita interpellati da Piper Jaffray, mentre ben il 74% dei negozi era completamente sprovvisto di qualsiasi modello di iPad.

La situazione appare ancora più seria se si tiene presente che la scarsità quasi assoluta di iPad è rilevata da Munster negli USA a una sola settimana di distanza dal lancio internazionale di iPad. L’analista ammette che la sua precedente stima di 1,3 milioni di pezzi venduti entro il trimestre di giugno risulta ora molto inferiore al reale: Apple ha annunciato di aver venduto 1milione di iPad tre settimane fa. Infine Munster ritiene che nella situazione attuale Apple sarà in grado di fornire una quantità sufficiente di iPad per soddisfare il mercato solo in estate inoltrata.