iPad, il lancio gli fa perdere appeal

di |
logomacitynet696wide

Un sondaggio svolto negli Usa dimostra che il lancio di iPad e la caduta dell’aura mitica che lo circondava, ha fatto perdere interesse al prodotto da parte di una larga fascia di clienti. I potenziali acquirenti non hanno ancora ben capito come il tablet possa inserirsi ed essere utile nella loro vita quotidiana

L’annuncio ufficiale di iPad ha disilluso una larga fetta dei consumatori? Ecco le conclusioni cui si potrebbe giungere scorrendo i risultati di un sondaggio d’opinione svolto nel corso dei giorni scorsi da Retrevo, una società  che si occupa di commercio digitale.

Secondo i dati presentati ad alcuni siti, come 9to5Mac, il numero delle persone che sono a conoscenza del prodotto iPad ma che non sono interessate a comprarlo è molto elevato percentualmente: il 52%. L’aspetto più interessante è il fatto che lo stesso campione composto da persone che avevano conoscenza del prodotto ma che nonostante questo non erano interessate a comprarlo, era molto più piccolo prima dell’annuncio ufficiale: 26%. Sale anche il numero di persone che conoscono il tablet ma che vogliono capire bene le sue funzionalità  prima di comprarne uno. Se prima questa categoria era rappresentata dal 19% degli intervistati ora è del 21%. Complessivamente le persone che dichiarano di non volere comprare un tablet, o perché pur sapendo che di che si tratta non sono interessate o perché non sanno che cos’è, né vogliono saperlo, è del 70%, prima del lancio era del 61%. Come dire che un 9% dei potenziali clienti è svanito dopo l’annuncio.

Passando alle intenzioni di acquisto; prima dell’annuncio le persone che dichiaravano di non averne bisogno era il 49% e ora è del 61%. La ragione che rende perplessi i clienti sarebbe essenzialmente una: come questo prodotto può integrarsi nella loro vita di tutti i giorni.

Analizzando le buone notizie per Apple c’è l’aumento della persone che dichiarano di volerne comprare sicuramente uno che passa dal 3% di al 5% e quelli che dichiarano di essere interessati, probabilmente, a comprarne uno passa dal 18 al 19%. Una seconda buona notizia è che il tam tam mediatico ha reso estremamente noto il prodotto iPad. Solo il 18% degli intervistati dichiara di non conoscere il tablet, prima dell’annuncio dello Yerba Buena la percentuale era del 35%. In pratica Apple ha una larga base di persone su cui lavorare per convincerle a comprare iPad senza sprecare troppe energie nello spiegare loro di che cosa si sta parlando.