iPaq per tutti

di |
logomacitynet696wide

HP lancia due nuovi modelli di iPaq, uno di fascia alta e uno di fascia bassa. Nel modello top wireless per tutti i gusti e anche un sistema di riconoscimento delle impronte digitali.

Stanno per arrivare sul mercato i nuovi modelli di iPaq annunciati qualche settimana fa.

Il lancio dei prodotti è da registrare specialmente per il debutto di HP (che usa per i palmari il marchio che fu di Comapaq) nella fascia bassa. Uno degli iPaq, infatti, costerà  appena 299$, distante dai 199$ del Dell ma in linea con il prezzo del ViewSonic che per primo aveva infranto il ‘€œmuro’€ dei 300$ solo qualche giorno fa.

L’€™iPaq Pocket PC h1910, si distinguerà  per la compattezza del case e un’€™ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni. Soprattutto sarà  il primo iPaq ad entrare nella fascia di prezzo di un Palm medio, quando invece in passato i PocketPc di Compaq e HP costavano un buon 30% o 40% in più dei PDA con Palm OS.

Interessante anche il modello di fascia alta, denominato H5450 che viene fornito ‘€œsuperaccessoriato’€. HP con esso rivolge le sue attenzioni al mondo di chi vuole il massimo da un palmare: ha connettività  Bluetooth e WiFi, un lettore di impronte digitali per l’€™autenticazione e un sistema di infrarossi capace di funzionare come telecomando universale.

Il prezzo è in linea con le prestazioni: 699$.

Il modello di fascia bassa sarà  immesso in commercio, per ora, solo negli USA. Quello di fascia alta arriverà  dalla prossima settimana in tutto il mondo.