iPhone resterà  esclusiva AT&T fino al 2012?

di |
logomacitynet696wide

Un documento ritrovato da Engadget sembrerebbe confermare l’accordo tra Apple e AT&T per l’esclusività sulla distribuzione di iPhone sul suolo statunitense. Tuttavia è ancora da vedere quanto sia ancora valida questa partnership.

Finalmente le voci di corridoio diffuse nell’ultimo periodo sembrano aver trovato una conferma ufficiale. Secondo una notizia apparsa su Engadget, dopo mesi e mesi di ipotesi e congetture, finalmente si conosce la durata dell’accordo con Apple per quanto riguarda l’esclusività di iPhone nel mercato statunitense.

Il noto portale informatico ha infatti pubblicato un documento legale secondo cui AT&T e il colosso di Cupertino firmarono nel 2007 un accordo della durata di cinque anni, confermando così le indiscrezioni avanzate da USA Today tempo fa.

Ebbene, ciò vuol dire che, a meno di improbabili stravolgimenti, un altro provider come Verizon non potrebbe mettere le mani sul dispositivo Apple fino al 2012, dando il tempo ad AT&T di avere l’esclusiva su altre due o tre modelli di iPhone. C’è un però: il documento in questione risale a ottobre 2008 e, ammette la redazione di Engadget, nel frattempo il contratto potrebbe tranquillamente essere stato cancellato o modificato.

Sembra quindi certo che la partnership tra Apple e AT&T sarà assai duratura, ma probabilmente toccherà attendere il prossimo WWDC, durante il quale verrà finalmente rivelato qualcosa di concreto sul futuro di iPhone.