iPhone 3G in Giappone con NTT DoCoMo?

di |
logomacitynet696wide

Il Wall Street Journal of Asia dichiara che sarebbero in corso alcune trattative fra Apple e il primo operatore mobile Giapponese per portare l’iPhone nel paese del Sol Levante, probabilmente il futuro iPhone 3G.

Sarà  NttDoCoMo il partner di Apple per il lancio di iPhone in Giappone? Secondo il Wall Street Journal of Asia le probabilità  che Cupertino trovi un accordo con il carrier giapponese, il primo al mondo per numero di abbonati in una singola nazione, sarebbero alte. Per verificare la possibilità  di chiudere l’affare sarebbe sceso in pista Steve Jobs in persona; il Ceo di Cupertino sarebbe volato in Giappone per trattare l’accordo e superare gli ostacoli che si frappongono tra NTT DoCoMo e l’azienda della Mela, riptendo così quel che ìè avvenuto per chiudere l’accordo con Orange. Anche in occasionee del lancio in Francia il Ceo di Apple e quello del gestore di telefonia mobile transalpino si erano visti di persona.

Tornando alla presunta trattativa con Ntt DoCoMo le fonti del Wall Street of Asia riferiscono di dirigenti dell’€™operatore telefonico impegnati in alcuni viaggi verso Cupertino. Come sempre i rumors restano abbastanza confusi: le stesse voci riporterebbero delle trattative in corso anche con Softbank, terzo operatore giapponese. Ricordiamo che l’amministratore delegato di Softbank, Masayoshi Son, è un ottimo amico personale di Steve Jobs ed era in prima fila lo scorso gennaio quando a San Francisco venne presentato per la prima volta pubblicamente iPhone.

Per concludere l’accordo Apple e i partner (possibili) in Giappone dovranno, come sempre, superarare la ormai usuale questione delle percentuali sui ricavati pretesi da Apple; ma le previsioni, almeno per quello che riguarda NTT DoCoMo, sarebbero ottimistiche.

Ricordiamo che il carrier giapponese non dispone di reti GSM/EDGE; conseguentemente il primo iPhone disponibile sul mercato nipponico, molto probabilmente, sarà  un iPhone 3G.