iPhone 3G in Svizzera: due versioni e tre colori?

di |
logomacitynet696wide

Dopo l’annuncio dell’iPhone per il mercato svizzero anche nella vicina confederazione Elevetica si scatenano le indiscrezioni: telefono in due versioni e diversi colori. Tariffe da 24 euro al mese, ma senza flat.

L’annuncio ufficiale di un accordo tra Apple e Swisscom per la commercializzazione del nuovo iPhone in Svizzera, risale a poche ore fa ma già  le indiscrezioni impazzano e si sommano a quelle dei giorni passati. Le ultime e potenzialmente (se verificate) sono quelle che appaiono sul sito di Macprime, una pagina web tedesca che citando un messaggio apparso sul forum fornisce non solo i prezzi per il mercato svizzero ma anche le specifiche del presunto iPhone 3G.

Stando a “dakis” il telefono sarà  disponibile in versioni da 16 GB, in colore argento, e da 32 GB a scelta tra le tinte argento, nero e bianco. Il primo sarebbe venduto al prezzo di 659 franchi svizzeri, pari a circa 400 euro, mentre il secondo al prezzo di 799 franchi, circa 490 euro: per entrambi il prezzo è riferito a un contratto di durata di 2 anni e con inizio delle consegne il 20 giugno. Telefoni di differenti colori, dunque, e a seconda dei colori anche di differenti capacità .

Trattandosi di un post di un forum Internet risulta dubbia l’affidabilità  delle informazioni riportate. In ogni caso la persona che si firma dakis entra ancora di più nei dettagli, sostenendo che gli abbonamenti mensili, denominati Swisscom Libertà , partono da 40 franchi svizzeri, pari a circa 24 euro. Il piano pur prevedendo un prezzo di partenza contenuto, non offrirebbe però alcuna formula flat per voce, dati e videochiamate. Per ognuna di queste operazioni nel post viene riportato un prezzo preciso riferito a minuti o ore di conversazione/videochiamata oppure in MB per i dati.

Non è possibile escludere che il post contenga esclusivamente speculazioni personali dedotte dai piani tariffari Swisscom già  esistenti e che i presunti dettagli sui nuovi modelli di iPhone, il frutto di valutazioni messe insieme leggendo vari siti Internet. Con queste indiscrezioni sull’imminente lancio di iPhone anche la pacata e riservata Svizzera si unisce al coro internazionale di rumors, supposizioni oppure vere e proprie fughe di notizie (ma questo sarà  dimostrato solo al momento del lancio) che costituiscono un impressionante coro di accompagnamento in questi giorni di attesa