iPhone 3G prima della fine di giugno?

di |
logomacitynet696wide

Un analista interpella alcuni fornitori di componentistica a Taiwan e sentenzia: “iPhone 3G entro il mese di giugno”. Seconda voce su un’accelerazione del lancio della prossima generazione del telefono in pochi giorni.

L’iPhone 3G potrebbe arrivare prima di giugno. La seconda, in pochi giorni, indiscrezione su un anticipo rispetto alle previsioni della maggior parte dell’industria, è di un analista di Citigroup, Richard Gardner.

Gardner, in un resoconto presentato ai suoi investitori, cita a sostegno delle sue tesi alcuni fornitori di componentistica taiwanesi. Qui “diverse fonti” avrebbero dato conferma del fatto che Apple è intenzionata a presentato l’iPhone con connettività  di terza generazione prima del mese giugno, per la precisione nel secondo quarto del 2008 che inizia ad aprile.

Nei giorni scorsi era stato un’altra società  di analisi di mercato, UBS, a sostenere che Apple sarebbe vicina al lancio di una versione 3G di iPhone. In quel caso si citava come prova un contratto che la Mela avrebbe firmato con Infineon che fornisce i processori baseband che vengono usati per la conettitivà . Se le fonti di UBS e di Citigroup siano le stesse o se si siano influenzate reciprocamente, non è dato di saperlo. Non è neppure chiaro se siano predizioni basate su un altro fattore: l’aumento degli ordinativi che Apple avrebbe previsto per il prossimo semestre e che, in realtà , potrebbe dipendere anche da altri eventi tra cui, ad esempio, anche l’apertura di nuovi mercati.

Al momento, lo ricordiamo, gli unici cenni ufficiali in materia di iPhone 3G giungono da Jobs che ha sostenuto che i processori per questo tipo di tecnologia consumano ancora troppo rispetto alla durata in conversazione e in attesa che Apple ritiene ideale per iPhone. In base a queste affermazioni diversi osservatori non ritengono possibile che il lancio di iPhone Umts (o Hsdpa) sia prima dell’autunno, in corrispondenza di un rinnovo radicale del telefono con la presentazione di una vera e propria edizione “2.0”.