iPhone 8GB, in Usa disponibilità  a singhiozzo

di |
logomacitynet696wide

Negli Usa gli iPhone 8Gb vanno e vengono e qualcuno comincia ad ipotizzare che dietro ci siano movimenti che porteranno a variazioni nell’offerta del telefono. Dietro l’angolo un modello da 32 GB?

Negli Usa cala la disponibilità  di iPhone 3G. La scarso numero di modelli entry level del telefono di Apple viene certificata da alcuni siti che hanno svolto qualche indagine usando lo strumento ad hoc. Nel corso della giornata di venerdì il numero di negozi che aveva a disposizione la versione 8G era molto ridotto, solo 36 dei 197 punti vendita Apple americani ne avevano uno a disposizione; anche se in una fase successiva (per la precisione durante la giornata di sabato) la situazione si era parzialmente normalizzata, diversi siti stanno ipotizzando che i magazzini siano in movimento e che Apple, come fece lo scorso anno quando cancellò la versione da 4 GB, stia per modificare la gamma iPhone eliminando il modello da 8 GB per fare spazio ad un modello da 32 GB.

Ma in realtà  le ipotesi valide potrebbero essere diverse. Tra le più attendibili si potrebbe segnalare quella di chi sottolinea come l’apertura di un nuovo canale di vendita (Best Buy) potrebbe avere ridotto la disponibilità  o quella di chi ipotizza che il basso costo dell’iPhone 3G determina un flusso di vendita che mette in difficoltà  la catena di distribuzione.

Ricordiamo che la scorsa primavera fu proprio un’improvvisa difficoltà  a mantenere riforniti i magazzini a segnalare l’arrivo dell’iPhone 3G.