iPhone, confermati i nuovi processori ARM?

di |
logomacitynet696wide

Una nuova ricerca personale da parte di Apple sembra indicare che Cupertino integrerà  nelle prossime versioni di iPhone processori ARM di ultima generazione e più potenti.

Due nuove ricerche di personale pubblicate da Apple sul proprio sito Web sembrano svelare alcuni dei piani di Cupertino per quanto riguarda il processore centrale di iPhone/touch, infine mettono in luce ancora una volta funzionalità  video avanzate integrate. La scoperta è stata pubblicata dal sito MacRumors. Il primo profilo ricercato da Apple riguarda un programmatore High Perform/Low Level esperto in architettura ARM, in particolare ARMv7 Cortex e l’unità  vettoriale NEON.

NEON è il nome commerciale di una routine in grado di velocizzare le applicazioni multimediali. Paragonabili alle estensioni SSE di Intel, l’unità  vettoriale NEON non è disponibile nei processori ARM attualmente integrati in iPhone/touch, così la ricerca di personale di fatto svelerebbe le scelte di Cupertino per quanto riguarda le prossime generazioni di hardware.

La figura si colloca in un contesto generale nel quale si intravede una Apple sempre più sbilanciata verso le tecnologie ARM. Ricordiamo che conn l’acquisto di PASEmi Cupertino ha anche allestito un team ricco di veri e propri “luminari” nel settore; tra di essi anche Dan Dobberpuhl che è stato a capo del settore design dei primi processori StrongARM.