iPhone, differenza di numeri di iPhone tra At&t ed Apple spiegata

di |
logomacitynet696wide

Apple spiega la differenza di numeri tra gli iPhone venduti e le attivazioni denunciate da At&t. Ecco perchè della forbice tra i due dati.

La differenza tra gli iPhone attivati e quelli che Apple sostiene siano stati ‘€œvenduti’€ nelle prime 30 ore non dipende unicamente dalle difficoltà  di attivazione (che hanno aperto la forbice) ma anche dal fatto che Apple ha considerato come venduti anche i cellulari che erano stati spediti ad At&T ma non ancora effettivamente finiti nelle mani dei clienti e quindi non ancora attivati.

A rivelare il dettaglio, che non è influente sul fatturato di Apple (viste le politiche commerciali di Cupertino) ma lo è sicuramente sul numero di iPhone effettivamente venduti alla clientela, è stato Frank Oppenheimer in una risposta ad un analista.

Per quanto riguarda invece la dicitura accanto ai numeri (270mila iPhone, inclusi accessori Apple e di terze parti) che lascia intendere come nella cifra totale siano inclusi anche prodotti collaterali al telefono, nessuna spiegazione. Ma Oppenheimer nel corso dell’€™incontro ha più volte detto che 270mila è il numero di iPhone, senza fare alcuna distinzione tra telefoni e accessori; successivamente un portavoce di Apple ha specificato che la dicitura inerente gli accessori riguarda solo il fatturato e non il numero di pezzi consegnati che include solo gli iPhone.

Apple, infine, ha anche chiarito che nei 270mila iPhone non sono quantificati quelli venduti sul suo negozio on line e che non erano stati spediti, visti i lunghi tempi di consegna.