iPhone e touch si usano coi guanti

di |
logomacitynet696wide

Cappotti, guanti e l’iPhone sempre in tasca: come utilizzare comodamente il fidato tascabile anche in inverno evitando di togliere e mettere i guanti a ogni utilizzo? Ci ha pensato la newyorkese Dots Gloves con due modelli di guanti in lana caldi, eleganti e dotati sferette in metallo anti-graffio posizionate su pollici e indice.

Quello che si avvicina è per il nostro paese il primo inverno in compagnia di iPhone, almeno per tutte le persone che hanno aspettato il lancio ufficiale… Negli Stati Uniti iPhone è un fenomeno già  da tempo e a New York dove gli inverni lasciano il segno hanno già  escogitato una soluzione che permette di tenere le mani al caldo e allo stesso tempo di utilizzare senza problemi i nuovi terminali multi touch della Mela.

Dots Gloves ha pensato a tutto: due modelli di guanti dotati di piccole sfere metalliche posizionate alle estremità  di indice e pollice, arrotondate per non rigare lo schermo dei dispositivi touch. Disponibili in due versioni, una in lana più soffice e una più spessa, i Dots Gloves possono essere personalizzati in fase di ordinazione. Oltre alla taglia Regular e Large possiamo scegliere di installare le piccole sfere metalliche sulla mano destra oppure su quella sinistra, infine anche su entrambe.

Per i guanti più sottili ed eleganti Dots Gloves dichiara l’impiego di fibre più pesanti rispetto ai guanti simili in circolazione: costano 15 dollari e vengono spediti anche all’estero con una spesa di 7 dollari, per un totale di circa 17 euro. Costano invece 20 dollari i guanti più spessi, sempre con 7 dollari di spedizione internazionale, per un totale di circa 21 euro. I guanti perfetti per iPhone e iPod touch possono naturalmente essere utilizzati anche con altri dispositivi dotati di schermi sensibili al tocco.