iPhone, ecco come Apple ha misurato l’autonomia

di |
logomacitynet696wide

Apple a distanza di un giorno dall’annuncio dell’autonomia del cellulare, pubblica le modalità  dei test. Ecco come Apple ha scoperto che il suo smartphone è al top del mercato.

Apple, a distanza di 24 ore dall’€™annuncio sull’€™incremento delle prestazioni della batteria di iPhone, ha pubblicato le le dettagliate condizioni con cui ha svolto i test per valutare la durata dell’€™accumulatore che fornisce energia al telefono.

Si apprende così che le otto ore di durata in fase di conversazione sono state calcolate in connessione ad una rete da 1900 Mhz con tutte le funzioni sulla posizione di default, eccetto che per l’€™inoltro delle chiamate che era in posizione ‘€œon’€. Il test di stand by (250 ore) aveva spenta la funzione di autoconnessione al network Wifi ma acceso il call forwarding; la connessione Internet su Wifi (6 ore di durata) si è svolta in un test su rete chiusa, con navigazione su 20 siti di uso comune e con il controllo della posta una volta ogni ora. Per il video playback (7 ore) è stato usato Pirati dei Carabi La Maledizione del Forziere Fantasma, ripetuto più volte fino all’€™esaurimento della batteria. Per l’€™audio, infine, (24 ore la durata) è stata usata una playlist di 358 canzoni, in parte importate da CD e in parte frutto dell’€™acquisto da iTunes Store.

Ricordiamo che Apple nel corso della giornata di ieri ha sottolineato come l’€™autonomia di iPhone sia oggi al top nel campo degli smarphone.