iPhone esplosi: l’EU chiede chiarimenti a Cupertino

di |
logomacitynet696wide

A seguito degli incidenti degli scorsi giorni, in cui lo schermo di un iPhone e di un iPod si sono inspiegabilmente disintegrati, la Commissione Europea ha inviato Apple ha fornire ulteriori informazioni. Fino a oggi nessuna risposta ufficiale da Cupertino.

La notizia è stata riportata inizialmente da un giornale locale francese La Provence in cui un ragazzo testimoniava l’esplosione dello schermo del nuovo iPhone. Questo episodio è stato subito collegato con un incidente simile accaduto in Regno Unito che ha interessato però un iPod. Successivamente la notizia è stato riportata anche da quotidiani e telegiornali nazionali in Italia. A seguito di questi incidenti la Commissione Europea ha formalmente chiesto chiarimenti e informazioni aggiuntive ad Apple, ma nessuna risposta è stata fornita fino a oggi.

“Stiamo seguendo il caso” ha dichiarato venerdì Ton Van Lierop, portavoce dei servizi Industry and Enterprise: “Abbiamo richiesto ad Apple di fornire informazioni circa l’indicente in Francia, ma per il momento non abbiamo ricevuto alcuna risposta” ha spiegato il portavoce.

La richiesta di informazioni aggiuntive è così partita dalla Francia per il caso dell’iPhone “esploso” e anche dal Regno Unito per un incidente simile che ha coinvolto un iPod, nel frattempo la Commissione Europea ha dichiarato di aver richiesto informazioni anche all’ufficio statunitense che si occupa della sicurezza dei prodotti. Infine il portavoce della Commissione Europea ha precisato che al momento i problemi non sono ancora stati segnalati al RAPEX, il sistema europeo rapido di allerta per tutti i prodotti consumer ritenuti pericolosi.