iPhone, il mercato continua a tirare

di |
logomacitynet696wide

L’interesse suscitato dal ribasso di prezzo di iPhone non di affievolisce. Volumi di vendita sensibilmente più alti rispetto al periodo precedente il taglio di listino.

Non accenna a diminuire l’€™interesse per iPhone generato dal taglio di prezzo di inizio settembre. Questo quanto si apprende da alcune informazioni raccolte dall’€™analista Gene Munster le cui ricerche in questi giorni sono concentrate sui negozi At&T.

In base all’€™indagine il trend che aveva portato ad una crescita del numero di iPod venduti (rispetto alla data precedente del taglio di prezzo) del 100% non si sarebbe mitigato, riportandosi ad un +50% come lo stesso Munster aveva previsto, ma resterebbe collocato su un +70% e in qualche caso ancora al 100%.

‘€œQuesto – dice Munster nella ricerca – determinerebbe un aumento di 40mila pezzi nel trimestre. La cifra può sembrare non significativa, ma lo è se si pensa che è riferita solo a 21 giorni. In un quarto fiscale intero il 70% di telefoni in più significherebbe 170mila cellulari oltre le previsioni fissate da Apple’€