iPhone, il vecchio modello da 16 GB uscirà  dai listini

di |
logomacitynet696wide

Vodafone fa sapere ai suoi rivenditori che il modello da 16 GB del vecchio iPhone uscirà  di produzione; resterà  con un differente codice prodotto il modello da 8 GB. Intanto l’operatore mobile italiano mette off line le pagine dedicate alla versione “S” dell’iPhone in vista della pubblicazione dell’offerta ufficiale.

L’iPhone da 16 Gb di precedente generazione è destinato a sparire dai canali italiani. Ecco quanto Macity ha appreso nelle scorse ore da fonti attendibili secondo le quali, però, il cellulare “non S” sarà  comunque disponibile fino ad esaurimento scorte.

L’informazione emerge dai listini Vodafone che sono ancora in corso di definizione sotto il profilo del prezzo, ma che per quanto riguarda l’offerta sono già  stati completati. Nel catalogo ci saranno il modello da 32 e 16 GB “S” e la versione da 8 GB; quest’ultima, a segnare uno stacco con il passato (molto probabilmente anche sotto il profilo del prezzo) dovrebbe avere un numero di parte (il codice con cui viene indicato il prodotto) diverso dal precedente.

Ricordiamo che al momento nei listini sia di Vodafone che di Tim sono ancora presenti tutti i prodotti della serie precedente anche se alcuni vengono indicati come “non disponibili” per l’acquisto. La presenza nei canali di un significativo quantitativo di iPhone 3G da 16 e 8 GB potrebbe essere tra le ragioni per cui Apple e i gestori di telefonia mobile avrebbero deciso di alzare il costo del modello 3G S, questo almeno se le fonti che riferiscono di un costo fino a 699 euro per il modello da 32 GB sono nel giusto.

Intanto, come ci segnalano diversi lettori, Vodafone ha messo off line le pagine dedicate all’iPhone 3G S (quella raggiungibili dalla home) dove ora campeggia un cartello “lavori in corso”. Potrebbe trattarsi delle manovre preparatorie al lancio formale dell’offerta che dovrebbe avvenire nel corso della giornata di martedì.

Proprio martedì, infatti, è previsto il briefing tra gli operatori, Apple e i giornalisti della stampa accreditata che avranno dalle parti tutte le informazioni sulle modalità  del lancio in Italia. Prima ancora, a questo punto lunedì, sempre secondo le fonti consultate dal nostro sito, dovrebbero esserci incontri con i responsabili dei punti vendita (sia Tim che Vodafone) per l’offerta ufficiale.

Grazie delle segnalazioni a Vincenzo Annunziata, Marco Raimondi, Sergio Sposato e Raffaele.