iPhone in Austalia anche con Telstra

di |
logomacitynet696wide

Nuovo alleato per Apple in Australia. L’iPhone sarà  commercializzato anche da Telstra. Il paese del Pacifico sarà  il primo al mondo ad avere tre operatori. Per Cupertino un prezioso con una vasta rete 3G e milioni di clienti.

L’Australia sarà  il primo paese del mondo ad avere tre operatori per iPhone. Questa la conseguenza dell’annuncio, arrivato oggi, di Telstra che ha reso noto di essersi assicurata la distribuzione del telefono per la nazione del Pacifico.

Telstra, primo operatore australiano, nelle passate settimane era stato indicato come il più probabile degli alleati di Apple, sia in virtù del numero di abbonati che della modernità  della rete. A sorpresa però erano poi stati Optus e Vodafone ad annunciare di avere avuto iPhone. Gli osservatori del mercato avevano però ritenuto molto probabile che Telstra stesse semplicemente ancora trattando per ottenere condizioni più favorevoli ipotizzando che l’accordo con Vodafone e Optus avrebbe avuto l’effetto di far cadere le resistenze (eminentemente sui contenuti di iPhone) che Telstra opponeva alle proposte di Apple.

L’accordo con Telstra è molto importante per Apple perché l’operatore mobile australiano possiede una vasta rete 850 MHz, compatibile con iPhone 3G mentre Vodafone e Optus operano reti 3G solo nelle principali aree urbane. L’effetto di una mancata estensione dell’accordo a Telstra avrebbe avuto la spiacevole conseguenza di vedere l’iPhone limitato ad operare come è in grado di fare solo in zone ristrette (anche se le più popolose) del’Australia.

Telstra, nonostante il ritardo nell’annuncio rispetto alle concorrenti, commercializzerà  iPhone nella stessa giornata in cui lo lanceranno le concorrenti: l’11 luglio.

Da notare che ora l’unico operatore rimasto senza iPhone in Australia è “3”, ovvero quel gestore di telefonia mobile che, come abbiamo scritto questa mattina, ha provato a sensibilizzare Cupertino con un blog in cui far scrivere i propri clienti.